Devi aver fede in te stesso.

Tu obietti che ti conosci

troppo bene?

 

Se dici questo,

è segno che non ti conosci

affatto;

 

ti è noto solamente

il debole guscio esterno

che sovente

è caduto nel fango.

 

Ma tu, il vero te stesso,

sei una Scintilla

del fuoco stesso di Dio;

 

e Dio ,

che è Onnipotente,

è in te.

 

E quindi non vi è nulla

che tu non possa fare,

se lo vuoi.

 

Dì a te stesso:

“Quello che un uomo ha fatto,

un altro uomo può farlo.

 

Poiché la tua volontà

deve essere simile

all’acciaio temprato …”

 

 

Jiddu Krishnamurti

 

Jiddu Krishnamurti nacque il 12 maggio 1895 a Madanapalle – una suddivisione dell’India, classificata come municipality, situata nel distretto di Chittoor, nello stato federato dell’Andhra Pradesh.

Morì ad Ojai – city degli Stati Uniti d’America, situata nella contea di Ventura dello Stato della California – il 18 febbraio del 1986.

E’ stato un filosofo apolide, cioè privo di qualunque cittadinanza. Di origine indiana, non volle appartenere a nessuna organizzazione, nazionalità o religione.

Non va confuso con Uppaluri Gopala Krishnamurti, anch’egli filosofo indiano.