Tanto assurdo e fugace

è il nostro passaggio

per il mondo,

 

che mi rasserena

soltanto il sapere

che sono stata autentica,

 

che sono riuscita ad essere

quanto di più somigliante

a me stessa

mi è stato concesso

di essere

 

 

Frida Khalo

Frida Khalo, all’anagrafe Magdalena Carmen Frida Khalo y Calderòn nacque a Coyoacàn, una delle 16 delegazioni di Città del Messico, il 6 luglio 1907.  Morì nella stessa città il 13 luglio del 1954.

Frida Khalo è stata una pittrice messicana.

Affetta da spina bifida, che i genitori e le persone intorno a lei scambiarono per poliomielite, ne era affetta anche sua sorella minore, fin dall’adolescenza manifestò una personalità molto forte, unita ad un singolare talento artistico e aveva uno spirito indipendente e passionale, riluttante verso ogni convenzione sociale.

La sua attività artistica ha avuto di recente una rivalutazione, in particolare in Europa, con l’allestimento di numerose mostre.