E al di là

della notte

 

mi aspetterà,

spero,

 

il sapore

di un nuovo

azzurro

 

 

Nazim Hikmet è stato un poeta, drammaturgo e scrittore turco naturalizzato polacco.

Hikmet nato a Salonicco, la prima e più importante città della regione greca della Macedonia, il 15 gennaio 1902 e morto a Mosca il 3 giugno 1963 fu definito “comunista romantico” o “rivoluzionario romantico” e considerato uno dei più importanti poeti turchi dell’epoca moderna.