Amelia Earhart

 

Le donne

devono cercare

di realizzare

l’impossibile

 

proprio 

come hanno

provato

anche gli

uomini. 

 

Quando

falliscono

il loro

fallimento

 

deve essere

una sfida

per altre

donne

 

 

Amelia Mary Earhart nata il 24 luglio del 1897 ad Atchison, nello Stato del Kansas, Stati Uniti d’America, è stata una audace e coraggiosa aviatrice statunitense.

La sua morte si fa risalire al 2 luglio 1937, giorno in cui il suo areo, con il quale si apprestava ad effettuare il giro del mondo, scomparve dai radar precipitando nell’Oceano Pacifico. Insieme a lei era il suo copilota Frederick Noonan, anch’esso scomparso.

Amelia Eahart, esempio di tenacia e spirito d’avventura tutta al femminile, era divenuta famosa, oltre che per una lunga serie di record di volo, per la sua storica trasvolata in solitaria dell’oceano Atlantico nel 1932.

Sulla sua scomparsa sono nate diverse congetture. Il suo aereo, chiamato Electra, non venne mai ritrovato.

Una fra le ipotesi riguardo alla misteriosa scomparsa dell’aviatrice e del suo copilota è che la donna fosse una spia e che, in quell’occasione, possa essere stata fatta prigioniera dai servizi segreti giapponesi.

 

amelia-earhart-393765__340 (1)

 

 

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. fulvialuna1 ha detto:

    Le donne lo vivono tutti i giorni l’impossibile…

    Piace a 1 persona

    1. astrorientamenti ha detto:

      E’ vero
      ciao buona giornata 🙂

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...