Lev Tolstoj

 

Tutta

la varietà,

tutta la delizia,

tutta la bellezza

della vita

 

è composta

d’ombra

e di luce

 

da “Anna Karenina”

 

 

Lev Nikolàevic Tolstòj nacque il 9 settembre 1828 a Jàsnaja Poljana, la tenuta in cui visse, operò e fu sepolto, situata a circa dodici chilometri da Tula, città della Russia europea.

Morì ad Astàpovo – paese situato nella parte nord de l’ Oblast’ di Lipeck, Russia europea – il 20 novembre 1910.

Lev Nikolàevic Tolstòj è stato uno scrittore, filosofo, educatore e attivista sociale russo.

Divenuto celebre in patria grazie a una serie di racconti giovanili sulla realtà della guerra, il nome di Tolstoj acquisì presto risonanza mondiale per il successo dei romanzi Guerra e pace e Anna Karenina, a cui seguirono altre sue opere narrative sempre più rivolte all’introspezione dei personaggi e alla riflessione morale.

Fu sepolto nei pressi della sua tenuta, Jàsnaja Poljana. La tomba è semplicissima, con il cumulo di terra e la sola erba, senza croce, senza nome, sull’orlo di un piccolo burrone.

Aveva indicato lui il luogo, lo stesso nel quale era sepolto – ricordo dell’amato fratello maggiore Nikolaj – un “bastoncino verde” simbolo delle speranze dell’umanità.

8 commenti Aggiungi il tuo

    1. astrorientamenti ha detto:

      vero,
      ciao sara buona serata
      🙂

      Piace a 1 persona

      1. astrorientamenti ha detto:

        Grazie Sara
        buon weekend a te!
        un abbraccio

        Piace a 1 persona

      2. Sara Provasi ha detto:

        Grazie! un abbraccio a te ❤

        Piace a 1 persona

  1. paolastellare ha detto:

    Questo grande scrittore russo era illuminato da una luce interiore con cui riusciva a penetrare gli aspetti profondi della realta’ umana, e dell’anima dell’uomo ~ Avvertiva, come altri grandi uomini, il dolore per gli abusi del potere, e la miseria dei vessati ~ Ebbe un’esperienza intima sconvolgente assistendo ad una pena di morte con la ghigliottina ~ Ne conosceva l’esistenza e l’uso, ma la visione dell’effetto violento e cruento su un essere umano gli fece sperimentare un tipo di apprendimento cui era vocato: il sapere spirituale connesso col Tutto ~ Nel bel romanzo “Anna Karenina” lo scrittore esprime , attraverso la vicenda della protagonista nella societa’ del tempo, l’ intensa disapprovazione delle ipocrisie sociali inadeguate ai valori da preservare ~ Grande autore! ~ Buon proseguimento! Paola Stellare

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...