Gli uomini

saggi

sono sempre

veritieri nella

condotta e nei

discorsi

 

Non dicono

tutto quello

che pensano,

 

ma pensano

tutto quello

che dicono

 

 

Gotthold Ephraim Lessing nacque a Kamenz, città del libero Stato della Sassonia – Germania -, il 22 gennaio del 1729 e morì a Braunschweig, Bassa Sassonia – Germania -, il 15 febbraio del 1781.

Gotthold Ephraim Lessing è stato uno scrittore, filosofo e drammaturgo tedesco, ritenuto un importante esponente dell’Illuminismo letterario e filosofico germanico.

Lessing divenne celebre per le sue commedie “Minna von Barnheim” del 1767, Miss Sara Sampson” del 1755 e soprattutto “Nathan il saggio” del 1779, in cui esponeva i suoi ideali di solidarietà e tolleranza.

Come rappresentante di spicco dell’Illuminismo tedesco Lessing viene considerato un precoce pensatore della presa di coscienza della classe borghese della sua identità e forza sociale.