Giovanni Falcone

 

Perché una società vada bene,

si muova nel progresso,

nell’esaltazione dei valori

della famiglia, dello spirito,

del bene, dell’amicizia,

 

perché prosperi senza contrasti

tra i vari consociati, per avviarsi

serena nel cammino verso

un domani migliore,

 

basta che ognuno faccia

il proprio dovere.

 

 

Giovanni Falcone, all’anagrafe Giovanni Salvatore Augusto Falcone, nacque a Palermo il 18 maggio del 1939.

Muore a Capaci, il 23 maggio del 1992.

Giovanni Falcone è stato un magistrato italiano, vittima di Cosa nostra in Italia, insieme alla moglie Francesca Morvillo e ai tre uomini della scorta: Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani.

Assieme a Paolo Borsellino, collega e amico fino alla morte, Giovanni Falcone è una delle personalità più importanti e prestigiose nella lotta alla mafia in Italia e a livello internazionale.

La salma del Magistrato italiano venne tumulata in una tomba monumentale nel cimitero di Sant’Orsola a Palermo, ma nel giugno del 2015 venne poi traslata nella Chiesa di San Domenico, situata nel capoluogo siciliano.

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. The Butcher ha detto:

    Mai dimenticare. Bisogna ricordare il coraggio di Falcone e non bisogna mai dimenticarsi della persona e delle sue idee.

    Piace a 1 persona

    1. astrorientamenti ha detto:

      Hai ragione
      Una serena giornata
      🙂 Monica

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...