René Magritte

 

La realtà non è mai

come la si vede:

 

la verità è soprattutto

immaginazione

 

 

René Francois Ghisiain Magritte nacque a Lessines – comune belga situato nella provincia vallona* de l’Hainaut –, il 21 novembre del 1898.

Morì a Bruxelles, capitale del Belgio, il 15 agosto del 1967.

René Magritte è stato un pittore belga.

Insieme a Paul Delvaux è considerato il maggiore pittore del surrealismo in Belgio.

Dopo iniziali vicinanze al cubismo e al futurismo, il suo stile s’incentrò su una tecnica raffigurativa accuratissima basata sul trompe l’oeil, alla pari di Salvador Dalì e di Delvaux, ma senza il ricorso alla simbologia di tipo paranoide del primo o di tipo erotico-anticheggiante del secondo.

Ma René Magritte, detto anche le saboteur tranquille per la sua capacità di insinuare dubbi sul reale attraverso la rappresentazione del reale stesso, non avvicina il reale per interpretarlo, né per ritrarlo, ma per mostrarne il mistero indefinibile.

Intenzione del suo lavoro è alludere al tutto come mistero e non definirlo.

*(Vallona è una delle tre regioni del Belgio).

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. A. ha detto:

    Ognuno ha la sua visuale di verità!! Ben detto 😍

    Piace a 1 persona

    1. astrorientamenti ha detto:

      Magritte,
      personaggio singolare
      🙂

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...