C’è una forza motrice

più forte del vapore,

dell’elettricità

e dell’energia atomica:

la volontà

Albert Einstein nacque ad Ulm, in Germania, il 14 marzo 1879 . Morì a Princeton – Stati Uniti, il 18 aprile 1955 E’ stato un fisico e filosofo tedesco naturalizzato svizzero e statunitense.

Sviluppò la teoria della relatività, uno dei pilastri della fisica moderna (insieme alla meccanica quantistica).

I suoi lavori sono noti anche per la loro influenza sulla filosofia della scienza.

Albert Einstein è conosciuto dal grande pubblico per la formula dell’equivalenza massa-energia, E = mc (al quadrato), che è riconosciuta come l’equazione più famosa al mondo.

Nel 1921 ricevette il Premio Nobel per la fisica “per i contributi alla fisica teorica, in particolare per la scoperta della legge dell’effetto fotoelettrico“, un passo avanti cruciale per lo sviluppo della teoria dei quanti.