Romano Battaglia

Anche se

ciò che puoi fare

è soltanto

una piccola goccia

nel mare,

può darsi

che sia proprio quella

a dare significato

alla tua esistenza

Romano Battaglia nato a Marina di Pietrasanta, frazione del comune di Pietrasanta – in provincia di Lucca, Italia il 31 luglio del 1933 e morto a Marina di Pietrasanta il 22 luglio del 2012, è stato un giornalista e scrittore italiano.

Dopo un inizio in veste di attore, negli anni ’60 divenne corrispondente per la Rai,anche conducendo rotocalchi televisivi e rubriche di approfondimento del TG1 come Tv7, Cronache italiane, Tg l’una, Bell’Italia.

Autore di diverse opere letterarie, romanzi, libri per ragazzi e raccolte di poesie, ha ricevuto diversi premi quali il Premio Bancarella, il Premio WWF Posidone, il Premio Cultura Histonium di Vasto, – Chieti -, il Premio Cypraea e il premio Levanto.

Negli ultimi anni della sua vita ha scritto per il Giorno e per La Nazione.

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. Antartica ha detto:

    A volte capita proprio così… 🙂

    Buona serata. 😊

    Piace a 1 persona

    1. astrorientamenti ha detto:

      Si,
      è una grande verità
      Ciao una serena giornata,
      Monica 🙂

      Piace a 1 persona

      1. Antartica ha detto:

        Grazie. 😀 Anche a te. 😊🤗

        Piace a 1 persona

  2. Joana Alaves ha detto:

    Spesso ci vuole così poco…

    Piace a 1 persona

    1. astrorientamenti ha detto:

      Già si pensa sempre di dover fare tanto, tantissimo …
      ma un gesto, anche se piccolo, se fatto col cuore, può davvero produrre riflessi
      determinanti
      🙂

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...