Ma per quanto

uno possa dire e fare,

il momento giusto

si fa avanti

all’improvviso.

Viene planando

tutt’a a un tratto,

imprevisto

e imprevedibile

Tratto dal Libro “Amrita”

Banana Yoshimoto, pseudonimo di Mahoko Yoshimoto nasce a Tokyo, Giappone, il 24 luglio del 1964. Banana Yoshimoto è una scrittrice giapponese.

Dal 2002 al 2015 ha scritto il suo nome in hiragana*.

Banana Yoshimoto, figlia di Takaaki Yoshimoto, uno dei più importanti e famosi filosofi e critici giapponesi degli anni sessanta, è una conosciuta disegnatrice di anime giapponesi, abbreviazione giapponese per definire i film d’animazione.

Si laureò al college delle arti dell’Università di Nihon con una specializzazione in letteratura. Durante quel periodo prese ad usare il suo pseudonimo, Banana, un nome che giudica “carino” e “volutamente androgino”.

*hiragana è un sistema di scrittura sillabico utilizzato per la lingua giapponese.