Più tardi

sarà troppo tardi.

La nostra vita

è ora

Jacques Prevert nato il 4 febbraio del 1900 a Neuilly-sur-Seine, comune francese, nella regione dell’ Ile-de-France, e morto a Omonville-la-Petite, comune francese nella regione della Normandia l’11 aprile del 1977, è stato un poeta e sceneggiatore francese.

La critica non è mai stata di un’unica opinione sulla poetica di Prevert. La poesia di Prevert nasce con intento polemico e da una continua lotta al più deleterio conformismo, e sfocia in una satira violenta, specialmente nelle poesie più impegnate in cui non sembra esserci posto per i sentimentalismi.

Le parole del poeta, dettate da un amore spontaneo, sanno esprimere la forza del rimpianto, della violenza, dell’ironia, della tenerezza, della vendetta e dell’amore e non sono altro che le parole alle quali l’uomo comune dedica la propria vita.