Oggi la vera libertà

è spegnere tutto.

Compreso, ogni tanto,

se stessi

Massimo Gramellini nasce a Torino, Piemonte, il 2 ottobre del 1960.

E’ un giornalista, scrittore e conduttore televisivo, vicedirettore ed editorialista del Corriera della Sera.

Nato a Torino da una famiglia originaria della Romagna, è stato sposato con Maria Laura Rodotà, giornalista e figlia del giurista Stefano Rodotà.

Dall’ottobre del 2005 ha assunto la vice – direzione de La Stampa. Ha pubblicato alcuni saggi che trattano della società e della politica italiana, un almanacco sui 150 anni della Soria d’Italia con Carlo Fruttero.

Il 29 aprile del 2010 è uscito il suo primo romanzo – L’ultima riga delle favole -, una favola esoterica sull’amore che in Italia ha venduto oltre 250.000 copie ed è stata tradotta in vari Paesi.

Dopo aver trascorso 28 anni a La Stampa è passato il 13 febbraio del 2017 al Corriere della Sera.