Gesualdo Bufalino

C’è chi viaggia

per perdersi,

c’è chi viaggia

per trovarsi

Gesualdo Bufalino nato a Comiso, Ragusa il 15 novembre del 1920 e morto il 14 giugno del 1996 a Vittoria, Ragusa, è stato uno scrittore, poeta e aforista italiano.

Per gran parte della vita insegnante, si è rivelato tardivamente, nel 1981, all’età di 61 anni, con il romanzo “Diceria dell’untore”, grazie all’incoraggiamento di Leonardo Sciascia ed Elvira Sellerio; l’opera gli valse nello stesso anno il prestigioso Premio Campiello.

Con il romanzo “Le menzogne della notte” vinse nel 1988 il Premio Strega.

Amico di Leonardo Sciascia, trascorse la maggior parte della vita a Comiso, mantenendo un’esistenza ritirata e discreta.

14 commenti Aggiungi il tuo

  1. vittynablog ha detto:

    Io non vorrei mai perdermi!!!!

    Piace a 1 persona

    1. hgamma ha detto:

      ci sarà
      al traguardo
      della nostra vita
      tutti noi
      noi stessi
      non trova più

      Piace a 1 persona

      1. vittynablog ha detto:

        Belle parole ma molto inquietanti….non ci voglio pensare al traguardo della vita! Già con questa pandemia viviamo giorno per giorno con l’ansia….al resto non voglio pensarci, altrimenti vado via di testa!!!!!

        Piace a 2 people

      2. astrorientamenti ha detto:

        Ok, bene così
        bisogna seguire il proprio intuito per provare a stare in pace con noi stessi e trovare zone di comfort 🙂
        un abbraccio grande, Monica💚

        Piace a 1 persona

      3. hgamma ha detto:

        Ti capisco molto bene
        mi sembra
        gettato l’occhio
        da una donna
        mi fanno dimenticare
        che devo andare

        essere innamorato
        nuovo ogni giorno
        porta la bellezza
        a brillare nel cuore

        Hanno un grande giorno

        Piace a 2 people

  2. L’uomo invaso il suo lavoro migliore, poi Argo il cieco e Diceria dell’untore.

    Piace a 1 persona

    1. hgamma ha detto:

      La donna
      fa l’uomo
      con i loro occhi
      cieco da decenni

      ma l’amante
      ogni giorno
      in un sogno
      risvegliato in braccio

      Piace a 2 people

  3. hgamma ha detto:

    il viaggio notturno per mare
    è per l’individuo
    la compagnia più pericolosa

    ogni notte
    nel regno del sogno

    l’anima non fa bugia
    quando lei ti chiede

    cosa vuoi di viaggio
    sulla pelle
    da madre terra

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...